Cosa facciamo

Farmatutela Srl: lo studio legale pensato con la Federfarma per la tutela degli interessi della categoria.

La Legge n. 124 del 04/08/2017 ha riscritto la disciplina dell’esercizio in forma societaria della professione forense. L’innovazione profonda introdotta dalla Legge consiste nella possibilità offerta al capitale privato di affiancare i soci professionisti, seppur nel limite del 33% della compagine sociale.

Federfarma, Associazione dei Titolari di Farmacia, ha voluto cogliere questa opportunità per fondare, insieme ai legali di propria fiducia, una tra le prime società tra Avvocati italiana, organizzata in forma di società di capitali, con la precisa finalità di offrire alla categoria che rappresenta assistenza legale ad alta specializzazione, in tutti i settori del diritto che possono interessare la Farmacia e l’Associazione stessa.

Sulla base di questi presupposti, cristallizzati nello statuto sociale, il 28/02/2018 nasce Farmatutela Srl, società che garantisce la sintesi tra la conoscenza specifica delle problematiche e delle esigenze della Farmacia, maturata dal 1969 ad oggi dall’Associazione, e le competenze legali specialistiche dei professionisti coinvolti, così garantendo un’assistenza legale integrata e tagliata su misura, per offrire piena ed efficace tutela degli intessi professionali e personali degli Associati.

Assistenza legale specialistica in ogni settore del diritto, arricchita dalla collaborazione e dal costante interscambio professionale con le società di servizi, partecipate dalla Federfarma, che da anni affiancano i Farmacisti in particolari e specifici settori.

I legali coinvolti nel progetto, tutti vincolati al rispetto di un rigoroso codice etico, sono in grado di offrire assistenza nei classici settori del diritto, quali quello civile, penale, amministrativo, commerciale, societario e fallimentare, nonché in particolari ambiti propri del settore farmaceutico, quali, a titolo esemplificativo:

autorizzazioni amministrative che regolano la distribuzione al dettaglio e all’ingrosso dei prodotti farmaceutici;
impugnativa di ogni sanzione erogata dal NAS e dalle ASL;
concorsi straordinari per l’assegnazione di nuove sedi farmaceutiche;
vendita on line di prodotti farmaceutici;
corretta gestione dei servizi offerti in Farmacia in ossequio ai Decreti del 16/12/2010 e del 08/07/2011;
riorganizzazione dell’assetto societario a seguito della possibilità (L 124/2017) di introdurre il capitale privato in Farmacia e di organizzarle in forma di società di capitali.

news

Le ultime notizie

CORTE COSTITUZIONALE: Non è censurabile per irragionevolezza la scelta legislativa di consentire soltanto alle farmacie – e non anche alle parafarmacie – di effettuare tamponi rapidi antigenici e test sierologici per il COVID-19.

CORTE COSTITUZIONALE: Non è censurabile per irragionevolezza la scelta legislativa di consentire soltanto alle farmacie – e non anche alle parafarmacie – di effettuare tamponi rapidi antigenici e test sierologici per il COVID-19 – Avv. Marco OTTINO – Con la sentenza n. 171 del luglio 2022, la Corte Costituzionale ha stabilito che rientra nella legittima discrezionalità legislativa consentire esclusivamente alle farmacie, e non anche alle parafarmacie, l’effettuazione dei tamponi rapidi antigenici e test sierologici per il COVID-19. La Corte Costituzionale ha argomentato tale decisione assumendo che fra le farmacie e le parafarmacie esistono significative differenze (anche giuridiche), tali da garantire

Leggi tutto »

FARMACIA DEI SERVIZI E LOCALI SEPARATI. EVOLUZIONI GIURISPRUDENZIALI E NUOVI CONTESTI

Farmacia dei servizi e locali separati. Evoluzioni giurisprudenziali e nuovi contesti  – Avv. Marco Ottino – Avv. Stefano Simonetta –  Uno dei temi che stanno riscuotendo maggior interesse nel settore farmaceutico è quello che dibatte sulla possibilità di autorizzare locali separati (e non obbligatoriamente contigui) rispetto a quelli della Farmacia, al fine di ivi dare attuazione in modo più strutturato alla tanto declamata “Farmacia dei Servizi”. Ciò, soprattutto, nell’era in cui la Telemedicina assume un ruolo centrale nell’organizzazione del “nuovo” Servizio Sanitario (Nazionale e Regionale), che pone la Farmacia quale presidio territoriale capillare e al tempo stesso idoneo a ospitare

Leggi tutto »